Toscana ai primi posti in Italia per reati di mafia, alcune province a rischio

Toscana ai primi posti in Italia per reati di mafia, alcune province a rischio

Toscana ai primi posti in Italia per reati di mafia, alcune province a rischio Nell’ultimo triennio la Toscana è stata la regione con più arresti o denunce per reati con l’aggravante di mafia dopo Campania, Calabria e Sicilia, cioè i territori dove la presenza della malavita è storicamente un dato acquisito. Le persone coinvolte negli arresti e nelle denunce sono state 223, il 30% del totale nazionale al netto delle tre regioni del Mezzogiorno a più alto insediamento della criminalità. È quanto emerge dal rapporto sulla criminalità organizzata e della corruzione stilato dalla Normale di Pisa. Le province a più alto rischio di penetrazione delle organizzazioni criminali …

Minaccia l'ex, arrestato nel Pistoiese, l'avrebbe maltrattata e picchiata per anni

Minaccia l’ex, arrestato nel Pistoiese, l’avrebbe maltrattata e picchiata per anni

Minaccia l’ex, arrestato nel Pistoiese, l’avrebbe maltrattata e picchiata per anni Un operaio romeno di 45 anni, residente nel Pistoiese e già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per maltrattamenti ripetuti e protratti nel tempo nei confronti dell’ex convivente. L’uomo è accusato di una serie di episodi violenti contro la vittima, coetanea e connazionale che, al termine di un burrascoso rapporto avviato nel 2014 e protrattosi fino all’agosto scorso, ha trovato il coraggio di denunciare la situazione ai carabinieri. Per anni l’uomo avrebbe maltrattato la compagna con ingiurie, minacce e percosse a causa del suo carattere violento caratterizzato da …

Violento scippo Firenze, anziana ferita, arrestato malvivente dai carabinieri

Violento scippo Firenze, anziana ferita, arrestato malvivente dai carabinieri

Violento scippo Firenze, anziana ferita, arrestato malvivente dai carabinieri Violento scippo, col buio, ieri sera a Firenze, in via Santa Margherita. Una turista statunitense di 74 anni, è stata presa alla spalle da un uomo che le ha strappato la borsa facendo cadere la stessa donna. L’anziana ha avuto 30 giorni di prognosi per la frattura di una spalla e un lieve trauma cranico. L’aggressore, un 33enne delle Marche, è stato identificato dai carabinieri grazie a testimoni e alle immagini delle telecamere. Rintracciato poco dopo, è stato arrestato. Ora si trova ai domiciliari a Sant’Elpidio a Mare (Fermo). Sempre ieri …

Nella Firenze di Nardella il turismo si converte e diventa anche muslim friendly

Nella Firenze di Nardella il turismo si converte e diventa anche muslim friendly

Nella Firenze di Nardella il turismo si converte e diventa anche muslim friendly In città è stata aperta anche la prima palestra per sole donne musulmane. Ora Firenze punta anche sul turismo musulmano, specialmente sull’Islam di lusso. Già perché ben quindici hotel in città (a 4 e 5 stelle) diventano “muslim friendly“: ciò significa, per esempio, cibo cosiddetto halal (cioè, lecito), tappetini per pregare e anche bussole puntate in direzione della Mecca. E, ovviamente, niente alcol nei frigobar nelle camere. Insomma, il capoluogo toscano apre le braccia ai facoltosi clienti arabi. Chi ha lavorato in tal senso? Federalberghi Confcommercio Firenze, Comune, Regione e imam. “Ci …

Rossi trova casa agli immigrati, immobili Asl finiranno agli stranieri

Rossi trova casa agli immigrati, immobili Asl finiranno agli stranieri

Rossi trova casa agli immigrati, immobili Asl finiranno agli stranieri La denuncia della Lega in Toscana: “Rossi rinnova la convenzione che prevede un accordo fra Asl e Regione allo scopo di trovare immobili da mettere a disposizione degli immigrati” “Tanto per cambiare il Pd non si smentisce“. Inizia così l’accusa che la Lega rivolge al governatore della Toscana, Enrico Rossi. Al centro della contestazione una convenzione “in essere dal 2014” e “rinnovata” da Rossi, che “prevede un accordo fra Asl e Regione allo scopo di trovare immobili da mettere a disposizione degli immigrati“. Elisa Montemagni, capogruppo della Lega al Consiglio regionale toscano, …

Parma, incubo per italiana: botte e stupri dal marito albanese

Parma, incubo per italiana: botte e stupri dal marito albanese

Parma, incubo per italiana: botte e stupri dal marito albanese Una conoscenza veloce, poi subito il matrimonio sotto minaccia. Finisce finalmente l’incubo di una 25enne italiana, vittima per mesi di violenze fisiche e sessuali da parte del violento marito albanese, che la obbligò a sposarlo per ottenere il permesso di soggiorno. Si è finalmente concluso l’incubo di una donna italiana residente a Colorno (Parma), da mesi vittima di violenze fisiche e stupri perpetrati dal compagno albanese. La 25enne ha conosciuto il suo aguzzino lo scorso anno e, dopo una breve frequentazione, ha deciso di andare a convivere con lui, finendo in trappola In breve la sua …