Fotografa scheda elettorale in cabina e si becca una denuncia

Fotografa scheda elettorale in cabina e si becca una denuncia

Fotografa scheda elettorale in cabina e si becca una denuncia

L’episodio si è registrato a Montemiletto, nell’Avellinese. Scheda e telefono sono stati sequestrati dalla polizia che, poi, ha anche denunciato il responsabile.


Un 50enne di Montemiletto, comune in provincia di Avellino, è stato denunciato per aver fotografato la scheda elettorale con il cellulare.

L’uomo si è presentato al seggio elettorale molto presto e, dopo aver consegnato i documenti, è entrato in cabina per esprime il voto. È a quel punto che il 50enne compie il reato. L’elettore, infatti, ha estratto dalla tasca il telefono e ha scattato una foto della scheda. L’azione illegale è stata scoperta grazie ad una disattenzione del votante. L’uomo, infatti, aveva dimenticato di silenziare lo smartphone. E così al momento dello scatto si è attivato il suono che simula il rumore della macchina fotografica.

L’effetto acustico, amplificato dall’ambiente particolarmente silenzioso, è stato avvertito dagli scrutatori al lavoro nel seggio che hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine presenti nella struttura. La scheda elettorale è stata annullata e sequestrata insieme al telefonino. L’uomo, invece, è stato denunciato. Sull’accaduto sta indagando la Digos della Questura di Avellino.

fonte

Fotografa scheda elettorale in cabina e si becca una denuncia