Imprenditore ferì gravemente un ladro romeno, risarcimento da 700mila euro

Imprenditore ferì gravemente un ladro romeno, risarcimento da 700mila euro

Imprenditore ferì gravemente un ladro romeno, risarcimento da 700mila euro

L’abbraccio a Peveri dei Sindaci di 5 comuni della Valtidone durante l’incontro in Municipio a Castel San Giovanni. I primi cittadini hanno incontrato il 18 febbraio l’imprenditore condannato  a 4 anni e 6 mesi di reclusione per tentato omicidio. Peveri, che tra oggi e domani incomincerà a scontare la sua pena in carcere, sarà costretto anche a risarcire uno dei tre ladri coinvolti nel furto. Presto infatti si aprirà il percorso civilistico dove è stata già pre annunciata una richiesta di 700mila euro.


La vicenda risale al 5 ottobre 2011. In quella occasione l’imprenditore piacentino esasperato dai numerosi furti subiti in cantiere ferì gravemente un ladro romeno intento a rubare del gasolio alla Mottaziana di Borgonovo.

La Suprema Corte nei giorni scorsi ha confermato la condanna di 4 anni e 6 mesi di reclusione. Nonostante il Procuratore Generale della Cassazione avesse chiesto di accogliere il ricorso della difesa. In particolare di rinviare nuovamente alla corte di Appello per un nuovo esame.

I Sindaci hanno sottoscritto un documento per testimoniare la propria vicinanza a Peveri e al suo dipendente romeno Gheorge Botezatu, condannato a 4 anni e 2 mesi di carcere.

Messaggi di solidarietà all’imprenditore di Sarmato sono giunti anche dai parlamentari piacentini Elena Murelli e Pietro Pisani.

La figlia dell’imprenditore piacentino Martina Peveri è invece intervenuta tramite l’agenzia Adnkronos. “Sapevamo che tutto questo sarebbe potuto succedere, ma non ce l’aspettavamo. E’ difficile avere fiducia nella giustizia, ma è giusto crederci”.

fonte

Imprenditore ferì gravemente un ladro romeno, risarcimento da 700mila euro