Rieti, a fuoco distributore gpl: l'esplosione fa morti e feriti

Rieti, a fuoco distributore gpl: l’esplosione fa morti e feriti

Rieti, a fuoco distributore gpl: l’esplosione fa morti e feriti

Un incendio alla pompa di Gpl, poi un’esplosione. Due persone sarebbero morte (lo scrive il Corriere della Sera) e quindici sarebbero rimaste ferite presso il distributore di carburante al km 39 della via Salaria, in prossimità di Borgo Quinzio, in provincia di Rieti.


Una delle due vittime è un vigile del fuoco: lo ha confermato il questore di Rieti Antonio Mannoni. Altri pompieri risultano tra i feriti.

Questa la dinamica: un’autocisterna ha preso fuoco durante un travaso di carburante e successivamente è esplosa. Il boato è stato fortissimo, tanto da essere sentito anche a chilometri di distanza. Le cause dell’incidente sono ancora da chiarire.

L’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, rende noto che “tra i feriti vi sono alcuni soccorritori del 118 con ustioni al volto”.

Via Salaria è temporaneamente chiusa in entrambe le direzioni tra Borgo Quinzio, nel comune di Fara in Sabina, e Borgo Santa Maria, nel comune di Montelibretti, tra le province di Rieti e Roma (dal km 38 al km 41,500). La chiusura, si legge in una nota Anas, si è resa necessaria per garantire la sicurezza della circolazione e consentire le operazioni di soccorso.

Erano stati gli stessi Vigili del Fuoco, tramite un post su Twitter, ad annunciare l’intervento.


fonte

Rieti, a fuoco distributore gpl: l’esplosione fa morti e feriti