Palermo, la Digos all’ufficio anagrafe del Comune dopo lo stop al decreto Salvini

Palermo, la Digos all’ufficio anagrafe del Comune dopo lo stop al decreto Salvini

Palermo, la Digos all’ufficio anagrafe del Comune dopo lo stop al decreto Salvini I poliziotti hanno chiesto informazioni su cosa avviene quando un richiedente asilo chiede di essere regolarizzato. In mattina pervenute dieci domande di residenza. Salvini sui sindaci ribelli: «Traditori della patria» Agenti della Digos si sono presentati questa mattina, venerdì, all’ufficio anagrafe del Comune di Palermo, dopo quanto affermato dal sindaco Leoluca Orlando sulla sospensione delle procedure previste dal decreto sicurezza e le direttive impartite al capo area Maurizio Pedicone. «Hanno chiesto – dicono gli impiegati – cosa accade quando vogliamo regolarizzare la posizione di un richiedente asilo e …