Le indagini vanno a rilento: due immigrati nigeriani accusati di stupro possono essere scarcerati

Roma, stuprata, seviziata e derubata dentro il suo bar da un tunisino

Roma, stuprata, seviziata e derubata dentro il suo bar da un tunisino Vittima dell’ennesimo caso di abusi sessuali ad opera di uno straniero è la titolare di un bar a Monte Mario, aggredita da un uomo che aveva trascorso tutta la notte all’interno del locale come cliente. È la stessa donna a raccontare l’orrore di quegli attimi sulle pagine de “Il Messaggero”. “Mi teneva il dito tra i denti, per evitare che mi muovessi. Ho visto la morte in faccia. Ho combattuto per non essere stuprata. Era nudo e si dimenava su di me mentre mi picchiava”. Violentata, pestata barbaramente e infine anche derubata, dato che l’immigrato, un tunisino, si è …